La comunità romena di Viterbo si incontra e si racconta attraverso storie quotidiane, punti di vista, fatti di cronaca, appuntamenti e novità, per non dimenticare le radici e per vivere meglio la distanza da casa.
Informazioni utili per i romeni che vivono a Viterbo e per tutti i viterbesi e gli stranieri della Provincia, per conoscere le opportunità che la realtà circostante offre e sentirsi partecipi alla vita della città.

Bun gasit pe site!

Benvenuto!

martedì 26 ottobre 2010

"LibrImmaginari", parte domani il primo festival dedicato alla promozione del libro illustrato di qualità per ragazzi

In Cultura

martedì 26 ottobre 2010

VITERBO – (m) Inizia mercoledì 27 ottobre a Viterbo, alla Sala Mendel c/o Fondazione Omnia in via San Giovanni Decollato 1, presso la Città dei Bambini e dei Ragazzi, la prima edizione di LibrImmaginari, un festival dedicato alla promozione del libro illustrato di qualità per ragazzi.

Sei giorni di incontri con gli autori, mostre, laboratori e spettacoli proposti a bambini e ragazzi, alle scuole e alle famiglie di Viterbo e del suo territorio. Ad aprire il festival gli alunni del “Terzo Circolo Didattico Egidi” di Viterbo impegnati a “fabbricare la carta” con il laboratorio didattico “Strap!” a cura di Fernanda Pessolano. Mentre i ragazzi della scuola primaria dell’Ellera di Viterbo ospiteranno la presentazione del libro “Din Romania... a Roma. Una nuova vita” di Mircea Ramona. Il libro racconta la storia di Ramona, ragazza emigrata dalla Romania. All'inizio del libro il racconto della sua infanzia, delle feste tradizionali: uno sguardo nuovo sulla Romania. Poi la decisione, sofferta, di andar via. Nella seconda parte la nuova vita di Ramona in Italia: la ripresa dello studio, l'incontro di un nuovo amore e la nascita di sua figlia. Saranno presenti l’autrice, Della Passatelli (editore), Anca Vanea (responsabile del Centro Culturale Italia – Romania) e Carmen Balan (insegnante di lingua rumena nelle scuole di Viterbo, attraverso un progetto finanziato dal Ministero della Cultura Romeno). Il Laboratorio “Strap!” resterà aperto nel pomeriggio dalle ore 16.00 a disposizione di tutti i bambini.

LibrImmaginari è un progetto di Arci Viterbo con la direzione artistica dell’illustratrice Marcella Brancaforte, finanziato dalla Regione Lazio, Assessorato alla Cultura Arte e Sport con il Bando diretto alla Promozione della Lettura, realizzato all’interno di “Ottobre piovono libri” e in collaborazione con Fondazione Omnia, AIAP, Sinnos Editore, Coordinamento di Teatro di figura dell’Alta Tuscia, Arci nazionale, Librerie intraprendenti Lazio e Libreria Straffi.

Dalle ore 18 presso la Fondazione Omnia in via San Giovanni Decollato 1, sarà possibile ammirare le mostre aperte fino al 1 novembre. La prima:“Raccontare per Immagini, cantastorie del terzo millennio”. In mostra i libri degli allievi del corso sperimentale di illustrazione, progetto didattico di Marcella Brancaforte realizzato con Arci Percorsi dal 2008 al 2010. Dieci interpretazioni illustrate da canti della tradizione popolare dell'Italia del Sud e dai racconti della tradizione orale dell'Alto Lazio raccolti da Marcello Arduini nel libro "Il filo del racconto". Illustrano: Gilda Banchi, Barbara Cammarata, Beatrice Davies, Fiora Giovino, Chiara Luzi, Laura Ponti, Alfonso Prota, Dario Rossi, Francesca Sorbini Proietti, Alessia Vecchio.

Ospite anche Fabian Negrin, autore e illustratore, nel 1995 vince il premio Unicef come illustratore dell'anno e nel 2000 ottiene il Premio Andersen come migliore illustratore: "Per l'originalità, la freschezza e la raffinatezza del segno, per la non comune abilità con cui sa dialogare con il testo.

Nel 2003 vince con "In bocca al lupo" adito da Orecchio Acerbo, il Premio Alpi Apuane Miglior Albo Illustrato,dal quale la Compagnia TPO teatro di Prato ha tratto lo spettacolo omonimo. A LibrImmaginari Fabian Negrin sarà presente con “In Bocca al Lupo”. Cappuccetto rosso e il lupo, la nonna e il cacciatore. I personaggi sono quelli della famosa fiaba a tutti familiare. Già dai disegni, però, si intuisce che diverso è il carattere dei protagonisti, diversi i paesaggi e le atmosfere. Diverso, forse, anche l'epilogo. Un invito a non ascoltare il suono di una sola campana, a ricercare sempre le ragioni degli altri. Un invito di un autore solito a riflettere, e a far riflettere, sui luoghi comuni.

”Il Teatro disegnato, le illustrAzioni in corso” verranno proiettate in anteprima a Viterbo. Un gruppo di illustratori, riunito per un tè con pasticcini e per condividere esperienze e confrontarsi sul proprio lavoro, ha sentito un anno fa il desiderio di esplorare nuove strade, aggiungendo al proprio solitario lavoro quotidiano alle prese con testo e pagine bianche, uno spazio di ricerca e lavoro collettivo. Ne è nata una prima illustrAzione: ispirandosi alle ombre che involontariamente si proiettavano sulla vetrina illuminata dello spazio in cui si riunivano, hanno deciso di preparare una performance di illustrazioni in occasione della settimana del design a Milano. Illustrazioni di: Alessandra Scandella, Allegra Agliardi, Anna Masini, Antonella Cucinotta, Desideria Guicciardini, Emanuela Bussolanti, Franca Trabacchi, Giulia Olivares, Giulia Orecchia, Giulia Zaffarono, Julia Binfield, Laura Rigo, Monica Gobbi, Natascia Ugliano, Silvia Letta.

Gli eventi sono gratuiti. Le istallazioni sono state eseguite dal coordinamento del Teatro di Figura dell’Alta Tuscia e dallo studio Lama + laboratorio “mobile” di architettura. Per tutta la durata del festival sarà aperta alla Sala Mendel c/o Fondazione Omnia in via San Giovanni Decollato 1 a Viterbo la prima mostra mercato del libero illustrato di LibrImmaginari. In mostra libri per ragazzi ed editori nell’ambito della piccola e media editoria in Italia, offerte, proposte per le biblioteche scolastiche. Incentivi per l’acquisto e la promozione del libro illustrato di qualità. Il tutto a cura della libreria Straffi di Viterbo e di LibrImmaginari.

Fonte: OnTuscia

3 commenti:

  1. Associatedcontentnetwork.com Article directory free for publish your press release and articles !

    RispondiElimina
  2. do i take a motor insurance provider to small claims court? The insurance agency declined my claim, (I would go ahead and take at fault driver to small claims though I've got no address to serve them or send a demand letter). One another driver was at fault however his particular insurance firm says there is really a difference in our statements so that they have to use the word of their insured vs. my word. I believe they acted in awful trust and did not accomplish a proper investigation would this be considered a valid claim in small claims court? I wish to consider the at fault drivers insurer (not my own) to small claims for any damages to my car.

    RispondiElimina
  3. you are invited to follow my blog

    RispondiElimina